PELLET: perchè la moderna combustione rispetta l’ambiente più di gas naturale e gps

l pellet di legno sta diventando sempre di più una commodity energetica a scala internazionale. Eppure alcuni settori dell’opinione pubblica e talvolta dalle istituzioni vi è ancora la percezione che le fonti fossili, in particolare metano e GPL, siano «più rispettose dell’ambiente » rispetto al pellet, semplicemente perché emettono meno polveri all’atto della combustione.

La combustione del pellet per la produzione di energia termica rinnovabile, in particolare in moderne caldaie automatiche allo stato della tecnica, non solo è di per sé rispettosa dell’ambiente, ma lo è ancor più in confronto a tutti i combustibili fossili, inclusi quelli gassosi.

Woodtech Italia prende spunto dall’articolo redatto dall’associazione AIEL (Associazione Italiana Energia Forestali) per informare i nostri interlocutori che sulla base di dati veritieri, pertinenti e scientificamente verificabili, che l’uso del pellet, certificato ENPLUS, per la produzione di calore rinnovabile in stufe e caldaie automatiche è rispettoso dell’ambiente.

Questo argomento trova concreta applicazione anche nelle politiche incentivanti del nostro Paese, attivate da decreti di recepimento di direttive europee, di concerto tra i Ministeri dello sviluppo economico, dell’ambiente e dell’agricoltura e foreste. Attualmente in Italia si incentiva (incentivi diretti e detrazioni fiscali) la nuova installazione di caldaie a pellet e l’installazione di queste caldaie in sostituzione di caldaie alimentate a combustibili fossili, inclusi i gassosi.

Il pellet in molti casi riceve gli incentivi maggiori, proprio perché consente di raggiungere le migliori prestazioni tecnico-ambientali.

Quindi se un privato, un’azienda, un ente pubblico sostituisce il proprio generatore a gas naturale o GPL con una caldaia a pellet riceve un incentivo economico per i risparmi energetici che ottiene, per il risparmio di gas climalteranti che consegue e quindi per un’azione considerata dall’Europa e dall’Italia più rispettosa dell’ambiente. Non conosciamo invece sistemi incentivanti attivi a livello nazionale o europeo che incentivino la sostituzione di una moderna caldaia a pellet con una caldaia alimentata a gas naturale o a GPL.

I pellet di Woodtech Italia certificati ENplus rispettano l’ambiente da sempre!
Venite a provarli, siamo presenti in tutta Italia e in punti vendita accreditati che soddisferanno tutte le vostre esigenze

Ricordatevi….. Pellet Swiss Warme, Canadian Pellet, Montagna, Fiamma, King Pellet, Nature Suisse, Schweiz Wald Pellet.